Barakà

La Muraro Lorenzo Spa nasce nel 1975 dall’intuizione e dall’entusiasmo di Lorenzo e Ivana Muraroa cui si sono aggiunti nel tempo i figli Marta e Alberto. La società, orgoglio del Made in Italy, riesce a presentare sul mercato le sue collezioni di gioielli per uomo e donna partendo dal principio: i designer trasferiscono infatti le idee su carta, gli ingegneri trasformano l’immateriale in materiale creando il primo prototipo e i maestri orafi completano l’opera riproducendo questi gioielli.
I numeri sono importanti: a Olmo di Creazzo, alle porte di Vicenza,
lavorano ogni giorno 120 collaboratori con know-how differenti ed esperienze consolidate.
La storia del gruppo è segnata da molti traguardi, quali la nascita di Comete gioielli nel 1996 e di Ambrosia nel 2006 e l’acquisizione del prestigioso marchio Barakà nel 2010. Barakà si contraddistingue da sempre per i suoi gioielli per uomo ad alto contenuto tecnico e ingegneristico, traendo ispirazione da elementi architettonici, snodi e movimenti che vengono abbinati ai materiali preziosi.
Barakà è un mondo fatto di stile, ricerca e innovazione che si rivolge a un pubblico maschile che ricerca un gioiello prezioso dal lusso distintivo e dal design riconoscibile.
Gioielli per l’uomo quali, ad esempio, collane, bracciali e gemelli, sono creati con materiali innovativi, tra cui ceramica, fibra di carbonio e alluminio, o ricchi di storia come l’acciaio 316L, e vengono abbinati sapientemente a oro e diamanti, grazie all’avanguardia produttiva e all’artigianalità dei maestri orafi della
Muraro Lorenzo Spa, che realizzano a mano con grande cura ogni pezzo.
I gioielli si contraddistinguono inoltre per l’alto tecnicismo: la riproduzione dei movimenti originali dello snodo cardanico e l’utilizzo di viti ne sono i migliori esempi.